Efficienza energetica

Portoncini ad alta efficienza energetica di Groke

Per un bilancio energetico migliorato

Il tema dell’efficienza energetica è sempre più attuale. Giustamente. Per questo motivo utilizziamo da sempre nello sviluppo delle nostre porte dei sistemi di guarnizioni senza soluzione di continuità. Perché soltanto una porta veramente isolata protegge dal freddo e dai rumori, riduce in inverno la bolletta del gas e favorisce una casa parca nei consumi grazie a strutture architettoniche intelligenti. Lo stato incentiva le opere di miglioramento del bilancio energetico della vostra abitazione.


Cosa si intende per isolamento termico?

Un semplice principio: una buona coibentazione significa risparmiare energia. Il legislatore prevede che le abitazioni siano ben coibentate. I portoncini d'ingresso in alluminio coibentati hanno un basso coefficiente Ud. Tanto più basso è il coefficiente Ud, tanto più bassa sarà la dispersione del calore e dell’energia.

I portoncini d’ingresso Groke offrono un ottimo livello di isolamento termico. I sistemi Groketherm “GT 90” Symphonie e Arcade soddisfano le normative sul risparmio energetico grazie all’impiego dei profili a 3 camere con isolamento supplementare nelle zone di coibentazione. Il coefficiente Ud trasmissione termica viene calcolato nel seguente modo:

  • Ug = Coefficiente per il vetro
  • Ug = Coefficiente per il riempimento
  • Ug = Coefficiente per i profili

(Base di calcolo a norma DIN EN ISO 10077-1, i coefficienti Ud calcolati si riferiscono ad
un portoncino con riempimento in alluminio delle misure 1100 mm x 2100 mm).

Camera climatica di proprietà

Resistenti al freddo e capaci di sopportare temperature estremamente elevate: è questo che ci si aspetta a buon diritto dalle porte Groke. Pertanto, i materiali assemblati devono superare esposizioni a temperature glaciali e caldo torrido nella camera climatizzata presente in azienda. I test termografici raggiungono temperature comprese tra -30°C e +100°C.

Camera climatica di proprietà di Groke